Offerte e sconti Musei Vaticani Agosto 2017

Stiamo per pubblicare le offerte di Musei Vaticani

cataloghi Svago e Tempo Libero

Trova Musei Vaticani a la tua città

Tutte le offerte ed promozioni Musei Vaticani a portata di mano.

I Musei Vaticani sono il quarto museo più visitato al mondo. Tra le opere più note custodite al loro interno ci sono la Cappella Sistina e gli appartamenti papali affrescati da Raffaello e Michelangelo.

Conoscendo i Musei Vaticani

I Musei Vaticani sono il quarto museo più visitato al mondo e raccolgono una delle più vaste collezioni d’arte. Ogni anno sono visitati da più di 6 milioni di persone. Il primo nucleo dei Musei Vaticani fu la raccolta di sculture formata da Giulio II (1503-1513) ed esposta nel cosiddetto "Cortile delle Statue", oggi Cortile Ottagono. La primissima opera che ha dato il via a quest'immensa collezione è la scultura capolavoro del Laocoonte, rinvenuta nel 1506. Fanno parte inoltre dei Musei Vaticani: la Galleria degli Arazzi; la Galleria delle Carte Geografiche; le Stanze e la loggia di Raffaello; la Cappella Sistina, che prende il nome dal suo fondatore Sisto IV; la Pinacoteca Vaticana. Sul sito ufficiale www.museivaticani.va potrete prenotare i vostri biglietti online con largo anticipo, ricevere informazioni su tutte le iniziative e gli eventi e acquistare merchandising e pubblicazioni presso lo shop online Musei Vaticani. Potrete consultare gli orari dei Musei Vaticani i servizi offerti dai Musei Vaticani su www.tiendeo.it.

Le origini dei Musei Vaticani

La nascita del Museo fu quasi casuale: tutto iniziò nel 1506, quando in una vigna sull'Esquilino, nei pressi della Domus Aurea di Nerone, apparve dal terreno una delle statue più famose dell'antichità: il Laocoonte, descritto persino dall'autore latino Plinio. L'opera raffigurava un episodio narrato da Virgilio nell'Eneide, quello del sacerdote e veggente, Laoconte, che per aver predetto l'inganno di Ulisse e del suo cavallo di Troia, fu punito dagli dei che con due enormi serpenti stritolarono i suoi due figli e lui stesso che era corso in loro aiuto. Il Laocoonte fu esposto in Vaticano per essere ammirato in tutta la sua drammaticità e andò ad arricchire la collezione di papa Giulio II che divenne la prima raccolta di quelli che sarebbero diventati i Musei Vaticani.

Il bello da prendere al volo!

I Musei Vaticani hanno siglato un accordo con Austrian Airlines, Brussels Airlines, Lufthansa e SWISS per una nuova offerta di vantaggi e agevolazioni tariffarie a passeggeri e visitatori museali. Il visitatore che acquisterà il suo biglietto d'ingresso sul sito ufficiale dei Musei Vaticani, ovvero www.museivaticani.va, si vedrà recapitare sulla sua mail un codice promozionale da utilizzare per una più vantaggiosa prenotazione di volo con una delle compagnie aree citate. Viceversa, il passeggero che volerà da o per Roma con Austrian Airlines, Brussels Airlines, Lufthansa o SWISS e vorrà coronare il suo viaggio con una visita alle collezioni vaticane, potrà, su presentazione della carta d'imbarco entro sette giorni dalla data del volo, usufruire di uno speciale biglietto ridotto a 13,00 € con ingresso agevolato skip the line. Inoltre i Musei Vaticani saranno lieti di omaggiare ogni ospite-passeggero con una copia del DVD "Arte e Fede". La convenzione è valida sino al 31 dicembre 2017.  

Potrete consultare gli orari dei Musei Vaticani i servizi offerti dai Musei Vaticani su www.tiendeo.it.

Scarica la app Tiendeo
Ultime offerte

Avvisi Tiendeo

Ricevi via e-mail i nuovo volantino Musei Vaticani a la tua città!

Vedi la nostra Politica sulla privacy